mercoledì 16 febbraio 2011

L'importanza della musica

Pubblicato da Piccini Picciò a 10:55
Reazioni: 
















"Conoscere la musica è impegnativo ed è vero che è più difficile suonare che svolgere un tema di italiano o risolvere un problema di matematica, ma mentre le due materie sono giustamente considerate basilari, si pensa comunemente che della musica si possa fare a meno, o che comunque ci siano cose più importanti alle quali dare la precedenza."
 "...Suffragati dalle conoscenze della neurofisiologia, sappiamo ormai da tempo che una regolare pratica musicale non incide soltanto sullo sviluppo di una sana attività creatività, cosa tutt’altro che irrilevante, ma agisce direttamente sul rendimento scolastico poiché sviluppa le facoltà cerebrali in un modo insostituibile. L’apprendimento musicale interviene, infatti, sugli schemi motori e neurologici, sulla capacità di attivare contemporaneamente i due emisferi cerebrali (cosa che non avviene nello studio di altre materie, ad esempio il pensiero matematico si sviluppa nel lobo destro, mentre la parola in quello sinistro), sviluppa la memoria, obbliga ad una disciplina dell’apprendere e dell’eseguire e rappresenta uno straordinario fattore educativo di ascolto e convivenza. ..."




http://www.uppa.it/dett_articolo.php?ida=572&idr=19&idb=58


0 commenti:

Le fiabe dicono più che la verità.
E non solo perché raccontano che i draghi esistono,
ma perché affermano che si possono sconfiggere.

(G. K. Chesterton)
 

Piccini Picciò Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea